Le alte specializzazioni dell'IRST a servizio anche della sanità sammarinese - 8 maggio 2015

Al fine di garantire un’elevata qualità dei servizi e delle attività in campo clinico e diagnostico, sono stati sottoscritti alcuni accordi bilaterali San Marino - Italia per garantire un’implementazione della qualità delle prestazioni sanitarie, diagnostico - terapeutiche oltre a promuovere, favorire e sviluppare la reciproca collaborazione e cooperazione nell’ambito del settore sanitario, socio sanitario, amministrativo e scientifico. Tra gli erogatori dei servizi anche l’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (IRST) IRCCS.

L’Istituto per la Sicurezza Sociale di San Marino (ISS) ha sottoscritto un accordo bilaterale con l’Ausl Unica della Romagna, l’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (IRST) IRCCS e il Gruppo Villa Maria Cecilia Hospital. Da oggi in poi non solo i pazienti sammarinesi potranno usufruire delle prestazioni non disponibili nel loro territorio presso gli ospedali di Rimini, Forlì, Cesena e Ravenna, ma sopratutto i pazienti romagnoli, per la prima volta, potranno accorciare le loro liste di attesa scegliendo di fare una visita, un ricovero o un esame diagnostico a San Marino.

I contenuti dell’intesa sono stati illustrati venerdì 8 maggio nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti, nell’ordine: Francesco Mussoni - Segretario di Stato alla Sanità e Sicurezza Sociale, Bianca Caruso - Direttore Generale Istituto Sicurezza Sociale, Dario Manzaroli - Direttore Sanitario e Socio sanitario Istituto Sicurezza Sociale, Andrea Gualtieri - Direttore Authority Sanitaria San Marino, Mattia Altini - Direttore Sanitario IRST IRCCS, Dino Amadori - Direttore Scientifico IRST IRCCS e Saverio Lovecchio - Coordinatore dei Servizi Territoriali -  Azienda Unica Romagna.

I tre accordi, che rappresentano una valenza storica  in quanto per la prima volta l’Iss è riconosciuto come fornitore ed erogatore di servizi dall’Azienda sanitaria della Romagna, sono stati stilati al fine di implementare la qualità delle prestazioni sanitarie, diagnostico - terapeutiche oltre che a promuovere, favorire e sviluppare la reciproca collaborazione e cooperazione nell’ambito del settore sanitario, socio sanitario, amministrativo e scientifico. Oltre a prestazioni e servizi verranno garantite anche forme di collaborazione fra professionisti, condivisione di metodiche tecniche, strumenti operativi e la partecipazione a progetti di ricerca.
 
In particolare l’accordo d’intesa con l’IRST riguarda la ricerca e la cura dei pazienti oncologici sammarinesi ; tra i servizi garantiti ci saranno consulenze oncologiche, gestione del Registro Tumori di San Marino, cure palliative, trattamenti radioterapici innovativi, prestazioni di medicina nucleare e produzioni farmacologiche all’avanguardia.
Per quanto riguarda l’Azienda Unica Romagna ci sarà la possibilità di commissionare a San Marino alcune prestazioni ambulatoriali e diagnostiche dove ci sono liste di attesa più lunghe. L’accordo con il gruppo Villa Maria conferma, invece, le prestazioni di servizi in cardiochirurgia e estende le prestazioni diagnostiche offrendo sconti sul costo.

Istituto Romagnolo per lo Studio dei Tumori "Dino Amadori" - IRST S.r.l.
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Sede legale: Via Piero Maroncelli, 40 - 47014 Meldola (FC)
Tel. 0543 739100 - Fax 0543 739123
e-mail: info@irst.emr.it PEC: direzione.generale@irst.legalmail.it

Capitale Sociale interamente versato Euro 20.000.000,00 - R.E.A. 288572 (FC)
Reg. Imprese FC / Cod. Fisc. / Partita IVA 03154520401
Codice di Interscambio: L0U7KO4

  Privacy policy e Cookies |   Login |   Portale dipendente

Seguici su - Follow us on

Questo sito fa uso di cookie tecnici

Questo sito fa uso di cookie tecnici, per permetterti la navigazione del sito, e per raccogliere statistiche anonime sull'utilizzo che ne fai. Scopri di più leggendo l'informativa.