Comprehensive Cancer Care and Research Network: il grande progetto del prof. Amadori sempre più centrale per la sanità della Romagna

Una rete territoriale capace di farsi carico dell’intero percorso diagnostico-assistenziale del malato onco-ematologico e di ambire al riconoscimento europeo di istituzione di ricerca. L’ultimo e, forse, il più ambizioso progetto del Prof. Dino Amadori, quello di un network onco-ematologico che sappia comprendere, esaltandole, le strutture e le competenze sia dell’AUSL Romagna sia dell’IRST IRCCS, diventa sempre più concreto. A poco meno di un anno e mezzo dall’unanime approvazione del progetto da parte della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria della Romagna (dicembre 2020), il Comprehensive Cancer Care (& Research) Network - CCCRN, è stato al centro del convegno “The IRST – AUSL strategy to fight the cancer, tenutosi giovedì 21 aprile al Teatro “Dragoni” di Meldola.

Percorsa dal costante commosso ricordo del Prof. Amadori in quello che, non a caso, sarebbe stato il giorno del suo compleanno, l’iniziativa ha visto la presenza di importanti esponenti del mondo della sanità nazionale, regionale e locale, autorità e amministratori di tutto il territorio, ed è stata soprattutto occasione per lanciare un importante evento medico-scientifico dedicato all’oncologia, alla ricerca e alle reti di cura, in programma dal 20 al 22 settembre prossimi all’Auditorium del San Giacomo di Forlì.

Sono intervenuti:
Renato Balduzzi (Presidente Istituto Romagnolo per lo Studio dei Tumori IRST "Dino Amadori" IRCCS)
Tiziano Carradori (Direttore Generale AUSL Romagna)
Roberto Cavallucci (Sindaco di Meldola)
PierFranco Conte (Coordinatore Rete Oncologica Veneta e Direttore Scientifico IRCCS San Camillo)
Ruggero De Maria (Presidente Alleanza Contro il Cancro)
Raffaele Donini (Assessore alle politiche per la salute Regione Emilia-Romagna)
Silvio Garattini (Presidente Istituto di ricerche farmacologiche "Mario Negri" IRCCS)
Antonio Gasbarrini (Professore Ordinario di Medicina Interna - Università Cattolica del Sacro Cuore e Direttore Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche - Fondazione Policlinico Universitario Gemelli IRCCS)
Giuseppe Ippolito (Direttore Generale della Ricerca e dell’Innovazione in Sanità, Ministero della Salute)
Giorgio Martelli (Direttore Generale IRST "Dino Amadori” IRCCS)
Giovanni Martinelli (Direttore Scientifico IRST "Dino Amadori” IRCCS)
Giovanni Molari (Rettore Università di Bologna)
Maria Teresa Montella (Direttrice Sanitaria IRST "Dino Amadori" IRCCS)
Oriana Nanni (Direttrice Biostatistica e Sperimentazioni cliniche IRST "Dino Amadori" IRCCS e Responsabile del Programma Unico per l’Innovazione e la Ricerca AUSL Romagna - IRST)
Giovanni Paganelli (Direttore Dipartimento delle Procedure e Tecnologie avanzate IRST "Dino Amadori" IRCCS)  


“Comprehensive Cancer Care and Research Network: the IRST – AUSL Romagna strategy to fight cancer” (Forlì, 20-22 settembre) – Articolato in forum, topics e argomenti, la tre giorni organizzata da IRST “Dino Amadori” IRCCS in collaborazione con AUSL Romagna, sarà dedicata a professionisti del mondo della sanità e affronterà le principali tematiche legate a cura e ricerca nelle differenti patologie onco-ematologiche. Arricchito dalla presenza di alcuni tra i massimi esperti nazionali e giovani di talento, l’evento dedicherà grande attenzione alle più recenti evoluzioni nei trattamenti personalizzati e nella diagnostica molecolare avanzata. La lente di lettura privilegiata di ogni tema sarà quella delle reti e di come, in particolare, governance capaci di valorizzare e mettere a sistema le vocazioni e le potenzialità delle differenti realtà, possano portare ad un complessivo miglioramento delle prestazioni per tutti i cittadini.


Il Comprehensive Cancer Care (& Research) Network della Romagna – Il progetto del CCCRN nasce con l’obiettivo specifico di individuare una forma di collaborazione tra AUSL Romagna e IRST IRCCS orientata a massimizzare le attività e la missione degli enti coinvolti attraverso un governo condiviso dei principali asset di ricerca. Tra gli elementi più importanti del progetto, si evidenziano:

  • La realizzazione di una rete in cui i centri dell’AUSL Romagna e dell’IRST IRCCS preposti alla gestione delle patologie oncologiche agiranno in modo sinergico e integrato sul territorio al fine di fornire ai pazienti una risposta equa, di elevata qualità e omogenea per tutti i cittadini, concentrando unicamente le attività ad alta complessità e le sperimentazioni, secondo le vocazioni distintive delle singole strutture.
  • IRST “Dino Amadori” IRCCS è punto di riferimento anche dell’AUSL Romagna per la gestione delle attività di ricerca.
  • IRST IRCCS e AUSL Romagna condivideranno piattaforme logistiche (laboratori e tecnologie) al fine di evitare inutili ridondanze e integrare le rispettive competenze.
  • La Degenza IRST IRCCS sarà trasferita presso l’Ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì così da incrementarne le potenzialità, i livelli di sicurezza e facilitare le collaborazioni con i professionisti dell’AUSL Romagna.

L’assetto più adeguato per dare corpo al progetto è stato identificato nel Bridge Board Model. In tale modello le aziende, costituenti la rete, mantengono piena autonomia ma costituiscono un Comitato Ponte che funziona come tavolo di discussione per problemi e opportunità comuni della rete. Si tratta di un modello unico in Italia e la sfida è quella di renderlo pienamente operativo.

I principi a base del progetto sono l’omogeneità delle cure, la tempestività della diagnosi e del trattamento, la multidisciplinarietà, la promozione dell’integrazione del percorso ospedaliero-territoriale, la valorizzazione delle vocazioni dei territori, la concentrazione della casistica finalizzata a garantire la qualificazione professionale e l’ottimizzazione delle risorse.

Silvio Garattini

Il Prof. Silvio Garattini 

Istituto Romagnolo per lo Studio dei Tumori "Dino Amadori" - IRST S.r.l.
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Sede legale: Via Piero Maroncelli, 40 - 47014 Meldola (FC)
Tel. 0543 739100 - Fax 0543 739123
e-mail: info@irst.emr.it PEC: direzione.generale@irst.legalmail.it

Capitale Sociale interamente versato Euro 20.000.000,00 - R.E.A. 288572 (FC)
Reg. Imprese FC / Cod. Fisc. / Partita IVA 03154520401
Codice di Interscambio: L0U7KO4

  Privacy policy e Cookies |   Login |   Portale IRST

Seguici su - Follow us on

Questo sito fa uso di cookie tecnici

Questo sito fa uso di cookie tecnici, per permetterti la navigazione del sito, e per raccogliere statistiche anonime sull'utilizzo che ne fai. Scopri di più leggendo l'informativa.