Paolo Cevoli protagonista del Galà Natalizio dei Clubs Service di Cesena per IRST - 23 novembre 2016

Aperta la vendita dei biglietti per l’atteso Galà natalizio dei Clubs Service di Cesena, in programma lunedì 28 novembre al Teatro "Bonci", a sostegno della ricerca IRST: sul palco il comico Paolo Cevoli e, a seguire, breve concerto con Paolo Gabellini, Federico Mecozzi e Mattia Guerra.

Si rinnova il tradizionale appuntamento con il Galà natalizio organizzato dai Clubs service di Cesena. Lunedì 28 novembre, alle ore 21 nella splendida cornice del Teatro "Bonci", Rotary Club Cesena, Rotaract Club Cesena, Panathlon Club Cesena, Round Table 3 Cesena, Agorà Cesena, Ladies’ Circle Cesena, Lions Club Cesena, organizzano la sesta edizione dell’evento che inaugura il periodo festivo e raccoglie fondi a favore della ricerca contro i tumori dell’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (IRST) IRCCS.

L’evento è stato presentato mercoledì durante una conferenza stampa in Comune a Cesena durante la quale sono intervenuti Christian Castorri, Assessore alla Cultura e Promozione Comune di Cesena, i presidenti dei Clubs Service promotori dell'iniziativa, Giorgio Martelli, Direttore generale IRST IRCCS, Ugo De Giorgi, Responsabile del Gruppo di patologia uro-ginecologico IRST IRCCS e Samanta Salvi, biologa e ricercatrice del Laboratorio di Bioscienze IRST IRCCS, il cui progetto sarà il destinatario dei proventi raccolti durante la serata.

“A nome di tutti i sette Clubs – ha esordito Antonella Fuccio, Presidente Lions Club Cesena - ringrazio il Comune di Cesena e soprattutto l’assessore Castorri in quanto quest’anno siamo riusciti ad ottenere la concessione del teatro Bonci gratuitamente. In questo modo potremo devolvere all’IRST una somma più consistente che, ad oggi, con ancora parte di biglietti da vendere e grazie al prezioso contributo degli sponsor e di un generoso gesto da parte di un membro del Panathlon Cesena, ammonta già a circa 16mila euro. Questi risultati sono testimonianza della sinergia che si è creata tra i Clubs service cesenati e il Comune, unica nel suo genere ed esempio per le altre città.”

Una tradizione che ha sempre riscosso grandissimo successo e che quest’anno andrà un po’ fuori dal classico schema del concerto natalizio proponendo, infatti, una prima parte a “tutta comicità” con il noto attore riccionese Paolo Cevoli. A seguire, per concludere la serata in musica, saliranno sul palco i musicisti Paolo Gabellini (tenore lirico), Federico Mecozzi (violinista) e Mattia Guerra (pianista) che interpreteranno alcuni brani, non solo natalizi, con sorpresa finale. Alla fine del concerto tutti il pubblico sarà invitato ad un brindisi augurale presso il locale “La Cantera” adiacente al teatro.

Come ogni anno il ricavato dello spettacolo, che nelle cinque edizioni precedenti ha raggiunto in totale circa 45mila euro, andrà a sostenere un progetto di ricerca dell’Istituto Tumori della Romagna (IRST). Giorgio Martelli, Direttore generale IRST IRCCS, dopo aver posto l’accento su quanto ormai la sede IRST di Cesena all’interno dell’ospedale Bufalini sia ormai parte integrante dell’Istituto meldolese, ha tenuto a ringraziare “a nome di tutte le Direzioni IRST, i Clubs Service cesenati che per il sesto anno consecutivo hanno organizzato questa splendida e significativa iniziativa, nonché l’amministrazione comunale per la puntuale concessione del teatro Bonci, uno dei più belli della Regione.  Tengo a sottolineare – continua Martelli – quanto questa città dimostri da sempre una grande solidarietà per il settore del welfare e della sanità vista la mia esperienza come Direttore sanitario dell’ex ausl di Cesena.”

In particolare, il progetto di ricerca in corso presso il Laboratorio di Bioscienze IRST IRCCS scelto per questa edizione, si rivolge alla patologia tumorale della prostata di cui si occupa il Gruppo di patologia uro-ginecologico IRST IRCCS condotto da Ugo De Giorgi: “Mi unisco ai ringraziamenti – afferma De Giorgi - in quanto questa iniziativa poterà un prezioso contributo a supporto della ricerca, in questo caso contro i tumori prostatici. Posso asserire che negli ultimi 5 anni c’è stata proprio una rivoluzione nell’approccio al tumore della prostata con l’avvento di nuove terapie molecolari, ovvero mirate su ciascun paziente a seconda delle proprie caratteristiche. Da tre anni abbiamo avviato un progetto di collaborazione  con la struttura più importante al mondo che si occupa di tumori prostatici, l’Institute of Cancer Research che ha sede a Londra, dove la dott.ssa Salvi andrà per acquisire nuove conoscenze da poter applicare qui e permetterci di stare al passo con i tempi e sviluppare nuove tecnologie”.

Lo studio a cui saranno destinati i proventi dell’iniziativa, condotto dall’équipe di Urologia preclinica, ha lo scopo di sviluppare diversi metodi per l’analisi di materiale tumorale presente nel sangue, attraverso la tecnologia di sequenziamento di nuova generazione (NGS). Nello specifico, l’obiettivo dello studio è quello di utilizzare queste metodiche per lo studio del tumore avanzato della prostata, al fine di identificare marcatori utili per prevedere quale possa essere il trattamento più efficace per ogni singolo paziente. “Ringrazio di cuore tutti per questo importante supporto – esordisce Samanta Salvi, biologa e ricercatrice del Laboratorio di Bioscienze IRST IRCCS - Il progetto a cui stiamo lavorando è molto ambizioso ma richiede una specializzazione da parte del ricercatore per utilizzare tecnologie d’avanguardia. Da qui è scaturita la collaborazione con la struttura londinese, massima esponente nel campo dell’oncologia ma anche nelle tecnologie innovative. Andrò a Londra per sei mesi e mi auguro di tornare qui con tecniche innovative, idee e stimoli per continuare nella ricerca e portare qualcosa di nuovo.”

A concludere la conferenza stampa di presentazione, l’Assessore alla Cultura e Promozione Comune di Cesena, Christian Castorri: “Anche quest’anno l’amministrazione comunale ha ritenuto opportuno supportare la scelta, affatto estemporanea, dei Clubs Service nell’organizzare un evento culturale arricchito da un valore aggiunto così importante: dare sostegno alla ricerca oncologica. Si tratta di un virtuoso impegno che vede nei Clubs cesenati la grande capacità di darsi obiettivi comuni e ambiziosi, atteggiamento oggi sempre più necessario”.

Sarà possibile acquistare il biglietto direttamente la sera dello spettacolo presso la biglietteria del Teatro o nei giorni precedenti in prevendita (apertura Biglietteria Teatro “Bonci”, piazza Guidazzi, dal martedì al sabato ore 10-12:30 e ore 16:30-19,00; per informazioni tel. 0547/355959). Il costo del biglietto è di 25 euro per platea e palchi di I e II ordine, 20 euro palchi di III ordine, 15 euro per i palchi di IV ordine e 10 euro per loggione (questi ultimi non in prevendita).

La realizzazione dello spettacolo è stata resa possibile grazie alla collaborazione di AB Communication e al contributo di Romagna Iniziative, Conscoop Soc. Coop., Gruppo Trevi, Intervento Pronto, Il Cigno, Montalti Multienergy, Sorma Group, Silcea S.r.l, Rossi materiali per abitare, Credito Cooperativo Romagnolo, Project Work Italia, Ferretti Consulting, Stilgraf e Radio Studio Delta.


Istituto Romagnolo per lo Studio dei Tumori "Dino Amadori" - IRST S.r.l.
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Sede legale: Via Piero Maroncelli, 40 - 47014 Meldola (FC)
Tel. 0543 739100 - Fax 0543 739123
e-mail: info@irst.emr.it PEC: direzione.generale@irst.legalmail.it

Capitale Sociale interamente versato Euro 20.000.000,00 - R.E.A. 288572 (FC)
Reg. Imprese FC / Cod. Fisc. / Partita IVA 03154520401
Codice di Interscambio: L0U7KO4

  Privacy policy e Cookies |   Login |   Portale IRST

Seguici su - Follow us on

Questo sito fa uso di cookie tecnici

Questo sito fa uso di cookie tecnici, per permetterti la navigazione del sito, e per raccogliere statistiche anonime sull'utilizzo che ne fai. Scopri di più leggendo l'informativa.