Settimana del Buon Vivere 2015 - Ecco gli eventi IRST

Torna, con la sua sesta edizione, la "Settimana del Buon Vivere", manifestazione sul benessere equo e sostenibile che, come di consueto, vedrà l'IRST partner e protagonista con un interessante dibattito sui test genetici e la predisposizione alla malattia oncologica, partendo dal  "caso" della nota attrice Angelina Jolie. A seguire, spettacolo esclusivo del mentalista più importante d’Italia: Francesco Tesei

Ci si può difendere dalle malattie analizzando i propri geni, prima che queste si manifestino? La risposta della medicina moderna è Sì. Dalla mappatura del Dna e dall’analisi della storia familiare è, infatti, possibile scoprire se si è portatori di geni “alterati” che indicano una maggior predisposizione ad alcuni tipi di malattie, tra cui il cancro. Il caso eclatante dell’attrice americana Angelina Jolie, che ha scelto di farsi asportare seno e ovaie dopo aver scoperto di essere portatrice di particolari alterazioni genetiche e quindi predisposta più di altri a sviluppare un tumore, ha sicuramente aumentato la consapevolezza tra le persone dell’esistenza di questo tipo di test genetici. Tuttavia, si tratta di un tema delicato e complesso che genera numerosi quesiti ai quali solo gli “esperti” possono dare risposta.

Per questo motivo, l’Istituto Tumori della Romagna IRST IRCCS organizza insieme a Legacoop Romagna, all’interno della Sesta edizione della Settimana del Buon Vivere, una conferenza-spettacolo dal titolo “Tumori, ci si può difendere in tempo. Quando i test genetici svelano una predisposizione alla malattia: il “caso” Angelina Jolie, modello o eccesso?” per approfondire, insieme a medici specialisti, la conoscenza sui test genetici, i progressi in questo campo e le azioni cliniche preventive contro l'insorgenza dei tumori.

L’evento si terrà venerdì 25 settembre alle 21 presso l’aula della chiesa San Giacomo di Forlì con gli interventi di: Dino Amadori (Direttore Scientifico IRST IRCCS), Fabio Falcini (Direttore U.O. Prevenzione Oncologica Forlì - Ravenna Ausl Romagna), Secondo Folli (Direttore U.O. Senologia Forlì Ausl Romagna) e Maria Alejandra Berardi (Responsabile Servizio di Psico-oncologia IRST IRCCS). I medici specialisti illustreranno le tecniche per scoprire in anticipo una predisposizione alla malattia oncologica e chiarire se il "caso" della nota attrice Angelina Jolie possa essere preso quale modello di comportamento o se invece si tratti di un gesto di prevenzione eccessiva. Alla serata, condotta dalla giornalista Rai Ilaria Capitani, interverrà l’attrice e regista Stefania Casini con il suo punto di vista dopo l’esperienza del cancro al seno.

Ad un’eccellenza del territorio in campo sanitario qual è IRST si affianca, sposandone obiettivi e speranze, un’altra eccellenza tutta forlivese: l’evento, infatti, sarà arricchito dalla partecipazione straordinaria del più importante mentalista d’Italia, il conterraneo Franscesco Tesei. Il pubblico potrà assistere ad uno spettacolo esclusivo dal titolo “Aspettando The Game”, breve anticipazione del suo nuovo show e contenitore dei suoi migliori esperimenti con la mente. Illusionismo, tecniche di comunicazione subliminale e psicologia si mescoleranno in una performance in cui tutti potranno diventare protagonisti e partecipare attivamente. Uno spettacolo “solidale” che, grazie alla preziosa collaborazione dell’artista e al contributo ad offerta libera dei partecipanti, raccoglierà fondi per le attività di ricerca dell'IRST IRCCS.

Martedì 22 settembre, invece, alle ore 17:30 presso la Chiesa di San Giacomo, si terrà un altro interessante evento che vedrà protagoniste le donne e le loro storie di vita. Si tratta dall’incontro intitolato “Il punto di vista della virgola” in cui Lella Costa (Autrice e attrice), Maria Amelia Monti (Attrice), Stefania Casini (Attrice e regista) e i contributi di Federica Protti (Centri Donna della Romagna BV Basta Violenza), Dina Taddia (Cooperante e Presidente GVC), Valentina Ravaioli (Responsabile Urp IRST IRCCS) e Lucia Bedei (Oncologa) parleranno delle loro aspirazioni, del loro coraggio, della loro creatività, delle loro paranoie e di quel costante bisogno di condivisione che le rende un’irripetibile diversità di genere.

A seguire le attrici Maria Amelia Monti e Stefania Casini racconteranno e interpreteranno il loro libro omonimo “Tumorate di Dio”, racconto di un viaggio lungo l’esperienza del cancro che ha segnato entrambe.

Per info: Ufficio URP IRST (dal lunedì al venerdì h 9-12 e 14-16) 0543/739247 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Istituto Romagnolo per lo Studio dei Tumori "Dino Amadori" - IRST S.r.l.
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Sede legale: Via Piero Maroncelli, 40 - 47014 Meldola (FC)
Tel. 0543 739100 - Fax 0543 739123
e-mail: info@irst.emr.it PEC: direzione.generale@irst.legalmail.it

Capitale Sociale interamente versato Euro 20.000.000,00 - R.E.A. 288572 (FC)
Reg. Imprese FC / Cod. Fisc. / Partita IVA 03154520401
Codice di Interscambio: L0U7KO4

  Privacy policy e Cookies |   Login |   Portale dipendente

Seguici su - Follow us on

Questo sito fa uso di cookie tecnici

Questo sito fa uso di cookie tecnici, per permetterti la navigazione del sito, e per raccogliere statistiche anonime sull'utilizzo che ne fai. Scopri di più leggendo l'informativa.