Modalità di accesso in IRST: TRAC19, Certificazione Verde

 

PER TUTTI I PAZIENTI

Per definire il miglior percorso di cura, è fondamentale sapere se un paziente ha sintomi COVID o ha avuto contatti con persone positive. In questo caso è importante chiamare il numero del centralino IRST 0543 739100. La segnalazione sarà presa in carico per opportuna valutazione e un operatore contatterà il paziente per fornire le indicazioni da seguire.

Si ricorda di indossare la mascherina FFP2 prima di accedere in IRST.

 

Fin da inizio pandemia Covid-19, IRST ha predisposto una serie di misure e adeguamenti strutturali per regolamentare gli accessi di visitatori e accompagnatori con il solo scopo di proteggere  pazienti, operatori e la struttura dal rischio di trasmissione di SARS CoV-2. Si riportano di seguito le ultime indicazioni (aderenti alla legge nazionale 18 febbraio 2022 n. 11, recepita dalla Regione Emilia-Romagna con Determinazione DGCPSW n. 4338 del 09/03/2022), che tutti coloro che accedono alle sedi IRST sono tenuti a rispettare.

Tabella riepilogativa delle azioni PER ACCEDERE IN IRST

Sei un... PAZIENTE UTENTE ESTERNO/ACCOMPAGNATORE di paziente VISITATORE di paziente
ricoverato in Degenza (no Settore Rosso)
Dovrai...
  • Fare triage all'accesso
  • Fare triage all'accesso
  • Fare triage all'accesso
   

 

qr code trac19   Tutti coloro che accedono in IRST - pazienti, accompagnatori, visitatori - devono munirsi del codice personale (QR Code ovvero codice a barre bidimensionale) da presentare al personale del Triage all'ingresso, scaricabile utilizzando la web app TRAC19© (clicca o accedi al sito https://trac19.it/). Gli operatori IRST sono a disposizione per fornire ogni informazione e supporto.

 

UTENTE ESTERNO/ACCOMPAGNATORE DI PAZIENTE

Ogni paziente può accedere con un solo accompagnatore.

L'utente esterno/accompagnatore deve essere in possesso di Certificazione Verde COVID-19 rilasciata a seguito:

  • di somministrazione di dose booster successiva al ciclo vaccinale primario;
  • di completamento del ciclo vaccinale primario o di avvenuta guarigione, unitamente ad una certificazione che attesti l'esito negativo di un tampone antigenico eseguito nelle 48 ore precedenti o molecolare di non più di 72 ore prima.

Possono accedere, anche se non vaccinati, ma provvisti di Certificazione Verde prodotta a seguito di test antigenico (o molecolare) eseguito nelle 48 ore (o 72 ore) precedenti l'accesso, gli accompagnatori che assistono:

  • pazienti in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità ai sensi dell'art.3, comma 3, della Legge 5 febbraio 1992, n. 104;
  • pazienti in condizione di fine vita, ultraottantenni, allettati o in presenza di barriere linguistiche, o paziente con disabilità fisica o psichica anche se non certificata.

 

Visitatore di PAZIENTE ricoverato in Degenza

Ogni paziente può ricevere un solo visitatore al giorno che potrà accedere in Degenza (non nelle camere del settore rosso) solo dopo aver effettuato il triage, nelle seguenti fasce orarie:

  • camere settore verde: dalle 12:00 alle 13:00;
  • camere settore giallo: dalle 18:00 alle 19:00.

Il visitatore deve essere in possesso di Certificazione Verde COVID-19 rilasciata a seguito:

  • di somministrazione di dose booster successiva al ciclo vaccinale primario;
  • di completamento del ciclo vaccinale primario o di avvenuta guarigione, unitamente ad una certificazione che attesti l'esito negativo di un tampone antigenico eseguito nelle 48 ore precedenti o molecolare di non più di 72 ore prima.

Possono accedere, anche se non vaccinati, ma provvisti di Certificazione Verde prodotta a seguito di test antigenico (o molecolare) eseguito nelle 48 ore (o 72 ore) precedenti l'accesso, i visitatori che assistono:

  • pazienti in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità ai sensi dell'art.3, comma 3, della Legge 5 febbraio 1992, n. 104;
  • pazienti in condizione di fine vita, ultraottantenni, allettati o in presenza di barriere linguistiche, o paziente con disabilità fisica o psichica anche se non certificata.

 

 

trac19 foto

Istituto Romagnolo per lo Studio dei Tumori "Dino Amadori" - IRST S.r.l.
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Sede legale: Via Piero Maroncelli, 40 - 47014 Meldola (FC)
Tel. 0543 739100 - Fax 0543 739123
e-mail: info@irst.emr.it PEC: direzione.generale@irst.legalmail.it

Capitale Sociale interamente versato Euro 20.000.000,00 - R.E.A. 288572 (FC)
Reg. Imprese FC / Cod. Fisc. / Partita IVA 03154520401
Codice di Interscambio: L0U7KO4

  Privacy policy e Cookies |   Login |   Portale IRST

Seguici su - Follow us on

Questo sito fa uso di cookie tecnici

Questo sito fa uso di cookie tecnici, per permetterti la navigazione del sito, e per raccogliere statistiche anonime sull'utilizzo che ne fai. Scopri di più leggendo l'informativa.