mercoledì 29 marzo 2017
IRST - Meldola
Informazioni

IRST IRCCS
via P. Maroncelli, 40
47014 Meldola (FC)


Come raggiungere IRST

e-mail: info@irst.emr.it

tel: 0543 739100

Fatti e Storia


English version

1979 Per promuovere interventi contro i tumori in settori non sufficientemente coperti dal Servizio Sanitario Nazionale quali ricerca e prevenzione, nasce l’Istituto Oncologico Romagnolo (IOR). Organizzazione di volontariato, lo IOR integra le attività delle strutture di sanità pubbliche collaborando strettamente con i dipartimenti oncologici delle Aziende USL della Romagna. Dal 2000 lo IOR è Socio fondatore.


Anni ‘90 In riferimento agli sviluppi normativi (D.lgs. n. 502/92 e n. 229/99 mirati ad avviare processi di sperimentazione gestionale e razionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale) e all’interno del programma di riqualificazione della cura e delle ricerche in campo oncologico, prende corpo il progetto di costituzione dell'Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori. Il progetto è presentato dalla Regione nel giugno 1999 alla Conferenza Stato-Regioni.


2000 Ottenuta l’autorizzazione alla sperimentazione gestionale dalla Conferenza Stato-Regioni, in marzo arriva dalla Regione Emilia-Romagna il “via libera" alla nascita dell'IRST. Il 15 luglio si costituisce la Società IRST S.r.l..


6 ottobre 2003 Conclusa la fase progettuale per la ristrutturazione dell'ex Ospedale Civile di Meldola, viene posata la prima pietra dell’IRST.


Il 29 novembre 2006 diventano operative le prime attività (Laboratori di Ricerca Biomolecolare e Traslazionale).

2007 Con il trasferimento dell’Unità Operativa di Oncologia Medica, del Laboratorio di Bioscienze e del Laboratorio di Farmacia Oncologica dall’AUSL di Forlì all’IRST, le attività d’assistenza, diagnostiche e di ricerca traslazionale e clinica hanno pienamente inizio.

1 marzo 2007 avvio amministrativo-contabile dell'IRST.

 
2009 Primo anno a pieno regime e conversione in regime ordinario della sperimentazione gestionale (delibera regionale n.1962 del 30 novembre 2009).


L’11 dicembre 2009 viene inoltrata alla Regione Emilia-Romagna la richiesta da parte dell’IRST di riconoscimento in Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS).


2010 Su proposta dell’Assessore alle Politiche per la Salute, la Giunta della Regione Emilia Romagna ha deliberato in data 7 Febbraio 2010 l’invio al Ministero della Salute della richiesta di riconoscimento in IRCCS dell’IRST.

1 gennaio 2011 Avvio gestione IRST del Servizio di Oncoematologia dell’Ospedale “Bufalini” di Cesena.

27 giugno 2011 Inaugurata la nuova ala destinata alla Medicina Nucleare Diagnostica e all’Officina Radiofarmaceutica.

18 luglio 2011 Site Visit ministeriale per il riconoscimento in IRCCS: esito pienamente positivo.

5 marzo 2012 A IRST è rilasciata la Certificazione UNI EN ISO 9001:2008.

13 aprile 2012 Pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del riconoscimento IRCCS: Decreto dell’8 marzo 2012 del Ministro della Salute e del Presidente della Regione Emilia-Romagna.

27 aprile 2012 Autorizzazione AIFA Cell factory GMP.

Dicembre 2012 Avvio del percorso per l’accreditamento secondo il modello dell’Organisation of European Cancer Institutes (OECI).

1 gennaio 2014 Avvio gestione IRST della Radioterapia dell’Ospedale “Santa Maria delle Croci” di Ravenna.

28 settembre 2015 Il Laboratorio di Bioscienze IRST ottiene l'accreditamento come Laboratorio di Ricerca industriale in Emilia Romagna ed è parte della Rete Alta Tecnologia

Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (I.R.S.T.) S.r.l.
Sede legale: 47014 Meldola (FC) Via Piero Maroncelli, 40
Capitale Sociale interamente versato Euro 20.000.000,00 - R.E.A. 288572 (FC)
Reg. Imprese FC/Cod. Fisc./Partita IVA 03154520401
Tel. 0543 739100 - Fax 0543 739123
e-mail: info@irst.emr.it - internet: www.irst.emr.it
PEC: direzione.generale@irst.legalmail.it