mercoledì 29 marzo 2017
IRST - Meldola
 
Informazioni

Laboratorio Bioscienze IRST
via P. Maroncelli, 40
I piano - palazzina B
47014 Meldola (FC)


Come raggiungere IRST

e-mail: info@irst.emr.it

tel: 0543 739100

Calendario eventi

Calendario eventi e attività promozionali:
.: 2016
.: 2015

Notizie
15/03/2017   Lascia una TRACe: scatta il 1° crowdfunding che ti porta in Laboratorio oncologico - 15 marzo 2017
11/03/2017   Quando l'infermiere diventa uno specialista: esperti europei a confronto in IRST - 11 marzo 2017
07/03/2017   Una DIVA contro i tumori femminili: IRST capofila di un team di Irccs per un db sui geni BRCA1 e 2
13/02/2017   Meet the Professor: Franco Cotelli - 28 febbraio 2017
02/12/2016   17mila euro dal Galà dei Club Service - 2 dicembre 2016
09/11/2016   FICTRO, giorno 2: neoangiogenesi, anti-HER2, farmaci biologici uin oncoematologia - 9 novembre 2016
14/11/2016   Convegno: The art of anti EGFR TKIs - 22 novembre 2016
10/10/2016   4th International Conference Translational Research in Oncology - 8-11 novembre 2016
04/10/2016   Borsa di Studio Annastaccatolista alla dr.ssa Cocchi - 4 ottobre 2016
29/09/2016   AIFA finanzia progetto IRST su tumore mammario avanzato - 29 settembre 2016
17/06/2016   IRST presenta allo SMAU Bologna un innovativo Device per CTC - 16 giugno 2016
29/04/2016   La borsa di studio “Console Camprini” a una giovane ricercatrice IRST - 29 aprile 2016
04/03/2016   Incontro per pazienti affetti da tumore alla prostata 18 marzo 2016 - 4 marzo 2016
15/12/2015   Tumore alla prostata: dall'esame del DNA la conferma alla miglior terapia - 15 dicembre 2015
15/12/2015   Tumore alla prostata: dall'esame del DNA la conferma alla miglior terapia - 15 dicembre 2015
25/11/2015   Nanotecnologie per combattere i tumori: IRST e IOR uniti per "Adotta un progetto" - 25 novembre 2015
14/11/2015   Ricerca e Innovazione, anche IRST Irccs in Cina con il Ministro Giannini - 14 novembre 2015
23/07/2015   Ricerca IRST sul tumore al fegato: premiata la ricercatrice Giorgia Marisi - 22 luglio 2015
13/11/2014   Premiata ad Atene la dott.ssa Chiara Molinari, ricercatrice IRST - 12 novembre 2014
18/09/2014   Alla dottoressa Mercatali, ricercatrice IRST, il premio “Guido Berlucchi” - 18 settembre 2014
19/03/2014   Inaugurato il Laboratorio di Immuno-monitoraggio - 19 marzo 2014
17/02/2014   Nuove collaborazioni con l'NCI e la John Hopkins University - 17 febbraio 2014
13/02/2014   "Sulle note della vita" consegnati all'IRST i fondi raccolti - 13 febbraio 2014
05/11/2013   Consegnate le borse di studio in memoria di Augusto Fabbri - 4 novembre 2013
26/11/2013   III Galà musicale "Natale in musica, Musica senza confini" - 1 dicembre 2013
14/12/2012   Dalla famiglia Silvestrini e SGM 150mila euro l’anno per la ricerca IRST-UniBo - 14 dicembre 2012
03/08/2012   Al Congresso Nazionale SIUrO un premio per due ricercatrici IRCCS IRST - 3 agosto 2012
25/07/2012   La diagnosi del tumore colon-rettale passa attraverso il Dna
23/05/2012   Banca Unicredit e IOR insieme per rendere la ricerca Irccs IRST "in 3D" - 23 maggio 2012
29/03/2012   Nuova tappa del "Progetto Martina" per l'educazione e la prevenzione contro i tumori - 30 marzo 2012
27/01/2012   Conferenza donazione congelatori da parte di Linea Sterile - 27 gennaio 2012
19/12/2011   Alla Dr.ssa Ulivi un premio per uno studio sul tumore al polmone - 3 dicembre 2011
24/10/2011   Alla dr.ssa Molinari una borsa di studio per il congresso EORTC-NCI-ASCO - 24 ottobre 2011
16/09/2011   La dr.ssa Zampiga al meeting “Hereditary Breast end Ovarian Cancer” - 16 settembre 2011
22/05/2011   Il "Premio Vincenzo Bellavista" 2011 a un progetto di ricerca IRST - 20 maggio 2011
24/03/2011   Pubblicato un articolo sull'analisi genetica per la diagnosi precoce del tumore alla vescica
25/02/2011   Nuovo Citofluorimetro per l’IRST grazie a CIA-Conad e IOR - 25 febbraio 2011
14/03/2011   L'OECI assegna un grant alla Dott.ssa Ulivi del Laboratorio di Bioscienze dell'IRST
11/01/2011   Scoperto all'Irst nuovo modello biologico per definire la prognosi della leucemia linfatica cronica
05/11/2010   Dall’Anmic un aiuto alla ricerca sul cancro: parte del 5 per mille donato all’Irst di Meldola

Laboratorio Bioscienze

    


English version

Il Laboratorio di Bioscienze, con le diverse competenze e le facilities a sua disposizione si mette al servizio della realtà imprenditoriale sia del territorio che extra territoriale per realizzare attività e progetti di innovazione, messa a punto e verifica sperimentale.

Responsabile: Dott. Daniele Calistri

Le attività svolte dal Laboratorio di Bioscienze sono riconducibili a due macro-settori:

  • DIAGNOSTICA BIOMOLECOLARE
  • RICERCA SPERIMENTALE DI BASE E PRECLINICA

Tutti i settori sono tra di loro interdipendenti pur mantenendo l'autonomia organizzativa. I progetti di ricerca nascono e si sviluppano principalmente in modo intersettoriale in funzione delle competenze tecnico-scientifiche necessarie allo svolgimento dei programmi di ricerca stessi; ogni settore ha un proprio Responsabile (RdS).

Per facilitare questa organizzazione, il laboratorio è strutturato in una grande area comune, condivisa da tutti gli operatori e ambienti dedicati all'interno dei quali sono state collocate attrezzature altamente specialistiche e con personale di riferimento, a cui possono avere accesso anche altri operatori del Laboratorio nel caso in cui la progettualità del programma di ricerca preveda la necessità di utilizzare queste attrezzature.

Le strumentazioni disponibili comprendono, oltre le attrezzature “di base”, presenti normalmente in qualsiasi laboratorio di ricerca, attrezzature specialistiche all’avanguardia.

Il laboratorio è inoltre impegnato nello sviluppo della Biobanca di Istituto (Coordinatore Dott. Massimo Guidoboni), coinvolta nel progetto nazionale sulle Biobanche (RIBBO) e, attraverso di esso, nell’organizzazione europea delle Biobanche oncologiche (BBMRI).

L’attuale orientamento della ricerca farmacologica, si basa sull’utilizzo di farmaci capaci di agire su specifici bersagli bio-molecolari e sulla loro associazione con farmaci convenzionali citotossici. E’ quindi, fondamentale avere a disposizione strumenti diagnostico-analitici capaci di determinare correttamente la presenza e la funzionalità, nella cellula tumorale, di tali bersagli biomolecolari.

Settore Diagnostica Biomolecolare Riduci

L'area di Diagnostica Biomolecolare ha come obiettivi principali:

 

Counselling Genetico: determinazione di mutazioni correlate con il rischio ereditario allo sviluppo di tumori per una loro diagnosi precoce e possibilità di prevenzione primaria Il servizio si occupa di effettuare consulenze genetiche e relative analisi molecolari allo scopo di identificare pazienti con un rischio di predisposizione ereditaria ai tumori. Per saperne di più...

   
logo diagnostica molecolare

Biologia molecolare e cellulare: determinazione di biomarcatori predittori/prognostici di risposta ai trattamenti clinici.
Il servizio si occupa di identificare marcatori molecolari predittori di risposta ai trattamenti. Per saperne di più...

 

L'area di Diagnostica Biomolecolare è strettamente integrata con la ricerca poichè la sua attività di diagnostica spesso deriva dai più recenti dati di ricerca ed ha la necessità di un continuo aggiornamento e confronto con essa. Inoltre, a sua volta, essa fornisce nuovi spunti per nuove indagini e progetti di ricerca. Per questo l'attività di diagnostica è eseguita da ricercatori che sono al tempo stesso parte attiva e importante delle attività di ricerca di alcuni settori. Questo legame permette un più elevato standard di analisi e maggiore facilità di implementazione di nuovi test e di nuove metologie di indagine.

    
Settore Ricerca Sperimentale di Base e Preclinica Riduci

L'area di Ricerca Sperimentale di Base e Preclinica è suddivisa in settori specialistici con personale che ha acquistato esperienze in specifici argomenti di ricerca e dispone delle conoscenze per poter sviluppare nuovi progetti in questi specifici ambiti. In particolare, le aree in cui si divide attualmente il laboratorio sono:

  • Biologia cellulare
  • Citometria e Cellule Tumorali Circolanti (CTC)
  • Biomarcatori prognostici e predittivi
  • Oncoematologia preclinica
  • Urologia preclinica
  • Radiobiologia e Farmacologia Preclinica
  • Profili molecolari

Biologia cellulare
Responsabile di Settore: Dott.ssa Sara Bravaccini
Questo settore ha come obiettivi la caratterizzazione cellulare dei tumori per l'identificazione di marcatori diagnostici, prognostici e predittivi di risposta clinica, da trasferire alla pratica clinica routinaria come supporto agli oncologi clinici sia per la diagnosi precoce sia per ottimizzare i percorsi clinico terapeutici dei pazienti.

Citometria e Cellule Tumorali Circolanti (CTC)
Responsabile di Settore: Dott. Francesco Fabbri
- identificazione e raccolta di cellule tumorali circolanti;
- analisi molecolari su singola cellula;
- sviluppo di nuove tecnologie per la raccolta di cellule tumorali circolanti.

Biomarcatori prognostici e predittivi
Responsabile di Settore: Dott.ssa Paola Ulivi
Questo settore ha come obiettivi principali l'individuazione e validazione di biomarcatori tissutali e circolanti, dignostici, prognostici e predittivi di risposta clinica, da trsferire alla pratica clinica routinaria come supporto agli oncologi clinici sia per la diagnosi precoce sia per ottimizzare i percorsi clinico terapeutici dei pazienti.

Oncoematologia preclinica
Responsabile di Settore: Dott.ssa Silvia Carloni
Questo settore si occupa di progetti di ricerca traslazionale principalmente correlati con i tumori ematologici.

Urologia preclinica
Responsabile di Settore: Dott.ssa Valentina Casadio
Questo settore si occupa di progetti di ricerca traslazionale principalmente correlati con i tumori urogenitali.

Radiobiologia e Farmacologia preclinica
Responsabile di Settore: Dott.ssa Anna Tesei
Questo settore si occupa di sviluppare di nuove molecole ad attività antitumorale e di nuovi sistemi basati su nanotecnologie di "drug delivery"; di individuare e mettere a punto nuovi modelli preclinici capaci di valutare l'attività citotossica indotta dai nuovi trattamenti radioterapici, sia singolarmente che in associazione a chemioterapici, sul tessuto tumorale; di isolare, coltivare e caratterizzare le cellule staminali tumorali, da primitivo e da sede metastatica, per individuare nuovi possibili biomarcatori, propri di queste cellule, da utilizzare come specifico bersaglio per il disegno di nuovi farmaci.

Profili molecolari
Responsabile di Settore: Dott. Daniele Calistri
Questo settore si occupa di identificare marcatori genetici ed epigenetici correlati con la trasformazione neoplastica o il rischio di trasformazione neoplastica ed è stato suddiviso in due aree:

  • Epigenomica e profili di rischio che si occupa di studiare nuovi marcatori epigenetici e genetici nei tumori di tipo non ereditario;
  • Predisposizione genetica che si occupa di studiare nuovi marcatori genetici correlati con il rischio ereditario di sviluppare  tumori. Questo settore è coordinato da un dirigente biologo con esperienza pluriennale di coordinamento di settori di ricerca e di diagnostica biomolecolare.

Centro di Osteoncologia e Tumori Rari (CDO-TR)
Responsabile di Settore: Dott.ssa Laura Mercatali
Il Centro si occupa:
- di Osteoncologia: tumori primitivi dell’osso, metastasi ossee e perdita di massa ossea a seguito di trattamenti con farmaci antitumorali;
- di Tumori Rari: sarcomi tessuti molli, tumori neuroendocrini (NET), tumori testa-collo e altri tumori rari 
Per saperne di più...

    
Innovazione e accreditamento

Il Laboratorio di Bioscienze IRST promuove la competitività del tessuto produttivo regionale basato sull'innovazione con l'obiettivo di trasferire i risultati della ricerca scientifica avanzata verso una medicina personalizzata. Il Laboratorio di Bioscienze IRST ha ottenuto l'accreditamento istituzionale delle strutture di ricerca industriale e trasferimento tecnologico della Regione Emilia-Romagna ed è inserito nell'albo delle strutture accreditate ed è, pertanto, punto della Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna.

L'accreditamento presso la Rete Alte Tecnologie garantisce agli utenti esterni:

  • L'esecuzione delle prestazioni secondo i più alti standard in termini di risultati, costi, tempi, tutela della riservatezza, e soddisfazione complessiva dei clienti;
  • Progettazione di programmi di ricerca industriale e innovazione più adatti ai clienti;
  • Competenze tecniche, strumentazioni e know-how adeguati agli obiettivi.

 DOCUMENTI ISTITUZIONALI

Politica di gestione e valorizzazione dei diritti di proprietà intellettuale
Il Laboratorio di Bioscienze acquisisce la policy di gestione e valorizzazione dei diritti di proprietà intellettuale propri dell’IRST IRCCS, di cui fa parte. Per “innovazione” o “invenzione” è inteso qualsiasi risultato derivante dalle attività di ricerca afferente al progetto su cui sono investiti i contributi, ed il cui contenuto è suscettibile di protezione della proprietà intellettuale.
Il conflitto tra tali strategie di “protezione” e di “pubblicazione” può determinare un ritardo nella pubblicazione dei risultati e ostacolare la rapida divulgazione delle conoscenze scientifiche, rallentando in tal modo il progresso della scienza. Per ovviare a questa criticità IRST IRCCS si sta dotando di criteri per la gestione e tutela della proprietà intellettuale, che comprendono anche la gestione della sospetta condotta scientifica scorretta.
Il Laboratorio di Bioscienze può avvalersi dell’accordo di collaborazione tra IRST IRCCS e un Ente esterno incaricato di svolgere un’attività di consulenza volta alla formazione e al potenziamento dell’Ufficio di Trasferimento Tecnologico interno, alla Due Diligence giuridica ed economica e allo Sviluppo Commerciale delle migliori progettualità individuate, all’attrazione di investimenti, nonché alla formazione dei ricercatori alla cultura imprenditoriale e manageriale.
Scarica il codice Etico IRST


Contratto per attività di ricerca scientifica e tecnologica
Scarica il modulo del contratto per commesse da esterni con IRST
Scarica il modulo dell'accordo di riservatezza per commesse da esterni con IRST


 SINTESI E VALUTAZIONE DELL'ATTIVITA' SVOLTA

 

Organigramma

Laboratorio di Bioscienze
Referente della Qualità: Dott. Daniele Calistri
Referente della Formazione: Dott. Francesco Fabbri
Referente della Sicurezza e Gestione rifiuti: Dott.ssa Sara Bravaccini
Referente del Magazzino: Dott. Daniele Calistri
Referente della Strumentazione: Dott.ssa Anna Tesei

 Ricerca

 

Biologia cellulare
Dott.ssa Sara Bravaccini (Responsabile di Settore)
Dott.ssa Sara Ravaioli
Dott.ssa Maria Maddalena Tumidei

Citometria e CTC
Dott. Francesco Fabbri (Responsabile di Settore)
Dott. Giulia Gallerani
Dott. Pietro Fici

Biomarcatori prognostici/predittivi
Dott.ssa Paola Ulivi (Responsabile di Settore)
Dott.ssa Laura Capelli
Dott.ssa Elisa Chiadini
Dott.ssa Giorgia Marisi

Onco-Ematologia
Dott.ssa Silvia Carloni (Responsabile di Settore)
Dott.ssa Serena De Matteis
Dott.ssa Roberta Napolitano

Urologia preclinica
Dott.ssa Valentina Casadio (Responsabile di Settore)
Dott.ssa Giorgia Gurioli
Dott.ssa Samanta Salvi

Centro di Osteoncologia e Tumori Rari (CDO-TR)
Dott.ssa Laura Mercatali (Responsabile di Settore)
Dott. Alessandro De Vita
Dott. Giacomo Miserocchi
Dott.ssa Chiara Liverani

Profili molecolari
Responsabile di Settore: Dott. Daniele Calistri
Epigenomica e profili di rischio
Dott. Giovanni Brigliadori
Dott.ssa Giulia De Maio
Dott.ssa Chiara Molinari
Dott.ssa Claudia Rengucci
Predisposizione genetica
Dott.ssa Ilaria Cangini
Dott.ssa Francesca Pirini
Dott. Gianluca Tedaldi
Dott.ssa Valentina Zampiga

Non coding RNA
Dott. Muller Fabbri (Responsabile di Settore)
Dott.ssa Erika Bandini
Dott.ssa Francesca Fanini
Dott.ssa Meropi Plousiou
Dott. Ivan Vannini

 Diagnostica Molecolare avanzata e predittiva
Dott. Daniele Calistri (Responsabile)

Counselling genetico
Dott.ssa Valentina Zampiga (Biologo Referente)
Dott. Gianluca Tedaldi (Biologo esaminatore)
Dott.ssa Ilaria Cangini

Biologia cellulare
Dott.ssa Sara Bravaccini (Biologo Referente)
Dott.ssa Sara Ravaioli
Dott.ssa Maria Maddalena Tumidei

Biologia molecolare
Dott.ssa Paola Ulivi (Biologo Referente)
Dott. Giovanni Brigliadori
Dott.ssa Laura Capelli
Dott.ssa Elisa Chiadini
Dott.ssa Claudia Rengucci

Bioinformatica
Dott.ssa Michela Tebaldi

 Drug discovery unit e Radiobiologia
Dott.ssa Anna Tesei (Responsabile)

Dott.ssa Chiara Arienti
Dott.ssa Michela Cortesi
Dott.ssa Sara Pignatta
Dott.ssa Alice Zamagni
Dott. Michele Zanoni

 Referenti di Patologia

Mammella
Dott.ssa Sara Bravaccini

Oncoematologia
Dott.ssa Silvia Carloni

Oncodermatologia
Dott.ssa Chiara Arienti

Toracica
Dott.ssa Paola Ulivi

Neuro-oncologica
Dott.ssa Sara Pignatta

Uro-ginecologico
Dott.ssa Valentina Casadio

Radioterapia
Dott.ssa Anna Tesei

Gastroenterico
Dott.ssa Chiara Molinari

CDO-TR
Dott.ssa Laura Mercatali
Dott.ssa Sara Pignatta

______________

Scarica l'organigramma del Laboratorio di Bioscienze in formato pdf
Vai allo staff completo del Laboratorio di Bioscienze

Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (I.R.S.T.) S.r.l.
Sede legale: 47014 Meldola (FC) Via Piero Maroncelli, 40
Capitale Sociale interamente versato Euro 20.000.000,00 - R.E.A. 288572 (FC)
Reg. Imprese FC/Cod. Fisc./Partita IVA 03154520401
Tel. 0543 739100 - Fax 0543 739123
e-mail: info@irst.emr.it - internet: www.irst.emr.it
PEC: direzione.generale@irst.legalmail.it